punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

17/5/2019 Arcivescovo di Torino e mondo della disabilità

Santa Messa, lunedì 27 maggio 2019 ore 16.30 presso la Chiesa Grande, Piccola Casa della Provvidenza -  Cottolengo, Via San pietro in Vincoli 2, Torino.

 

10/5/2019 Fish Piemonte, incontro e confronto per le elezioni

L'incontro si terrà il 21 Maggio 2019 dalle ore 18.00 alle ore 21.00 presso L'Educatorio della Provvidenza Sala Arancio Corso Trento 13, Torino

3/5/2019 Basta poco! Donate il 5x 1000 alla CPD!

Basta poco per fare molto! Dona il 5x1000 alla Consulta per le Persone in Difficoltà al CF 97527910018.

3/5/2019 Corso di Formazione Normativa

Martedì 21 e Mercoledì 22 Maggio presso il Centro Servizi per il Volontariato Vol.To. in via Giolitti 21, Torino.

Formatore sarà il dott. Carlo Giacobini direttore responsabile di HandyLex.org, direttore editoriale di Superando.it, responsabile uff stampa FISH, del Centro documentazione legislativa UILDM e di IURA (Agenzia per i diritti delle persone con disabilità – UICI).

2/5/2019 Io per Lei. In piazza con UILDM e Telethon

"Io per lei” è un invito alla mobilitazione collettiva, una richiesta d’impegno talmente alta e forte da non lasciare indifferente nessuno, donne e uomini. Scegliere di sostenere Fondazione Telethon e UILDM con i Cuori di biscotto vuol dire compiere un atto di vera solidarietà verso le mamme “rare”.

il 4 e 5 Maggio in più di 1600 piazze i volontari UILDM e Fodazione Telethon ti aspettano al fianco delle mamme che lottano contro le malattie gentiche rare.

Immagine della notizia8/2/2019: RE-STARE BENE INSIEME: socializzazione e benessere

I due cardini del progetto promosso dalla CPD - Consulta per le Persone in Difficoltà sono:
? valorizzazione del patrimonio culturale delle persone coinvolte, centri aggregativi e gite fuori porta
? sperimentazione dell’applicazione per dispositivi mobili, che consente di tenere sotto controllo i parametri vitali e permette video consulti specialistici a distanza

I due cardini del progetto promosso dalla CPD - Consulta per le Persone in Difficoltà sono:

- valorizzazione del patrimonio culturale delle persone coinvolte, centri aggregativi e gite fuori porta

- sperimentazione dell’applicazione per dispositivi mobili, che consente di tenere sotto controllo i parametri vitali e permette video consulti specialistici a distanza. 

articolo completo
Immagine della notizia17/5/2019: Arcivescovo di Torino e mondo della disabilità

Santa Messa, lunedì 27 maggio 2019 ore 16.30 presso la Chiesa Grande, Piccola Casa della Provvidenza -  Cottolengo, Via San pietro in Vincoli 2, Torino.

 

articolo completo
Immagine della notizia10/5/2019: Fish Piemonte, incontro e confronto per le elezioni

L'incontro si terrà il 21 Maggio 2019 dalle ore 18.00 alle ore 21.00 presso L'Educatorio della Provvidenza Sala Arancio Corso Trento 13, Torino

articolo completo
Immagine della notizia3/5/2019: Basta poco! Donate il 5x 1000 alla CPD!

Basta poco per fare molto! Dona il 5x1000 alla Consulta per le Persone in Difficoltà al CF 97527910018.

articolo completo
Archivio delle notizie »
rassegna stampa
Immagine della rassegna9/3/2018: LA CPD COMPIE 30 ANNI: 1988-2018

Quest'anno la CPD festeggia i suoi 30 anni e vogliamo ripercorrere insieme le tappe della sua storia. La riflessione di oggi: QUANTE PROMESSE POLITICHE NON SONO STATE MANTENUTE? TorinoSera 17 Novembre 2000

articolo completo
Immagine della rassegna2/3/2018: LA CPD COMPIE 30 ANNI: 1988-2018

Quest'anno la CPD festeggia i suoi 30 anni e vogliamo ripercorrere insieme le tappe della sua storia. La riflessione di oggi: TORINO E IL PIEMONTE SONO TERRITORI ACCESSIBILI? - TorinoCronaca, 20 dicembre 2002

articolo completo
Archivio della rassegna stampa »
CPD Multimedia
12-01-2017: SOSTIENI LA CPD

S O S T I E N I   LA   C O N S U L T A

FAI UNA DONAZIONE INTESTATA

 

CPD-Onlus

Utilizzando una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario: conto Banca Prossima Intesa Sanpaolo IBAN IT95 R033 5901 6001 0000 0000 844
  • bonifico bancario: conto Banca del Piemonte IBAN IT36 I030 4801 0000 0000 0083 530
  • bonifico bancario: c/c postale Bancoposta IBAN IT25 D076 0101 0000 0006 1454 138
  • bollettino postale: sul conto n. 61454138

 

Si ricorda, inoltre, che tale donazione è detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

 

DEVOLVI IL 5 PER MILLE

 

nella tua dichiarazione dei redditi (UNICO, 730 o CUD) indicando nell'apposito spazio il codice fiscale della Consulta: 97527910018


articolo completo
05-12-2016: Senza Pietà

SENZA PIETÀ 
COMPASSIONE E IPOCRISIA? PIÙ PERICOLOSE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE!
Sala Codici - Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Palazzo Carignano Piazza Carlo Alberto 8 - Torino
Per superare false convinzioni e perbenismi che condizionano le relazioni umane e guardare in faccia la disabilità insieme a chi la disabilità la vive quotidianamente su di Sè. 

SENZA PIETÀ - COMPASSIONE E IPOCRISIA? PIÙ PERICOLOSE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE!

3 dicembre 2016

Sala Codici - Museo Nazionale del Risorgimento Italiano

Palazzo Carignano Piazza Carlo Alberto 8 - Torino

Per superare false convinzioni e perbenismi che condizionano le relazioni umane e guardare in faccia la disabilità insieme a chi la disabilità la vive quotidianamente su di Sè. 

articolo completo
05-03-2015: Verso una Città Etica

Il progetto Verso una Città Etica del Comune di Asti è realizzato in partenariato con CPD-Consulta per le Persone in Difficoltà Onlus, Associazione Albergo Etico, Consorzio Turistico Langhe Monferrato e Roero. 

I principali risultati raggiunti con la realizzazione del progetto sono stati:
- la pubblicazione del volume "Libertà è un viaggio senza barriere" in cui l'esperienza di Turismabile incontra l'esperienza dell'Albergo Etico
- la realizzazione di seminari di sensibilizzazione sui temi dell'accoglienza per tutti e dell'inclusione lavorativa di persone con disabilià' rivolti a operatori del settore turistico de territorio
- l’organizzazione di un corso di formazione sui temi del Turismo per Tutti, rivolto a giovani laureati o laureandi 
- la creazione di 7 itinerari turistici con una particolare attenzione alle diverse accessibilità nell'area Langhe Monferrato e Roero, che verranno promossi a livello internazionale nell'ambito dell' EXPO 2015.

Fonte: Ufficio Stampa CPD

articolo completo
05-03-2015: Itinerario Urban Trekking di Novara.IN

Novara.IN – INclusiva e Innovativa è un progetto presentato dall’Agenzia Turistica Locale della provincia di Novara, dalla Camera di Commercio di Novara e dalla Consulta per le Persone in Difficoltà.

L’iniziativa, intende realizzare e promuovere itinerari turistici for All, intesi non solo come privi di barriere architettoniche ma come percorsi dove sperimentare la condivisione di linguaggi, modalità, sensi, culture ed esigenze differenti in una condivisione che sappia fare delle differenze un elemento di arricchimento personale e sociale.


Il video presenta il percorso di Urban Trekking con partenza e arrivo da largo Cavour di Novara e lungo circa 1.600 metri.

Fonte: Ufficio Stampa CPD

articolo completo
Archivio multimedia »

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.