punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

17/11/2017 Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità
La CPD, Consulta per le Persone in Difficoltà, è lieta di annunciare la Conferenza stampa che aprirà il programma degli eventi della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2017
Appuntamento il 29 novembre alle ore 11.00 presso la Sala Conferenze del Museo Nazionale del Cinema.
17/11/2017 NIENTE SU DI NOI SENZA DI NOI

Il percorso “NIENTE SU DI NOI SENZA DI NOI: la convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità spiegata ai suoi protagonisti” inizia venerdì 24 novembre. Gli incontri sono rivolti a giovani con sindrome di Down o altra disabilità intellettiva dai 18 ai 30 anni e si terranno dalle ore 20.30 alle 22.30 presso la sede della Associazione in via Quintino Sella 17, Moncalieri.

10/11/2017 Vita indipendente per le persone con disabilità

Tavola rotonda promossa per il 13 novembre 2017 al Campus Luigi Einaudi di Torino dal Comitato Legge 162 Piemonte, movimento di persone con disabilità e familiari, con il sostegno del Centro Studi per i Diritti e la Vita Indipendente dell’Università di Torino, sezione del CIRCE (Cento Interdipartimentale di Ricerca sulla Comunicazione).

3/11/2017 Vogliamo un sostegno scolastico di qualità

Istituti Tecnici Professionali: insegnanti Diplomati senza specializzazione possono accedere ai posti di sostegno.

E’ a rischio il diritto allo studio dei ragazzi con bisogni educativi speciali e i diritti delle loro famiglie, tutelati dalla Legge n.104, che vuole garantire il più possibile la qualità dell’insegnamento. 

3/11/2017 I GIOVEDÌ del diritto alle cure socio-sanitarie

Giovedì 9 novembre, ore 16-17 si terrà il 2° presidio, promosso dalla Fondazione promozione sociale onlus e dalle associazioni aderenti al Csa - Coordinamento sanità e assistenza fra i movimenti di base.

Lo scopo è ricordare alla Giunta Chiamparino che ci sono in lista di attesa da anni e senza tempi certi di risposta almeno 30.000 anziani malati non autosufficienti e/o con Alzheimer o altra demenza e oltre 3.000  persone con disabilità intellettiva e/o autismo con limitata o nulla autonomia.

Sci d'erba, tante le novità

5/5/2017

Immagine: Sci d'erba, tante le novità

Corso per tecnici di sci d’erba CSEN
Nel mentre, la scorsa settimana è cominciato il nuovo corso di formazione per Tecnici di Sci d’Erba CSEN, per la prima volta – a livello mondiale – aperto anche ad atleti disabili che già sciano su neve. Questi saranno formati e certificati come tecnici sci d’erba “sitting” e potranno a loro volta insegnare a nuovi appassionati sciatori d’erba “sitting”. Il corso è organizzato dall’Associazione GreenSki Torino e si svolgerà prevalentemente al Parco del Nobile di Torino, dove il 14 maggio del 2016 è stata avviata l’attività di sci d’erba in città. Oggi l’attività è gestita dalla stessa GreenSki Torino, e da Sportdipiù per quanto riguarda gli atleti disabili. Ricordiamo che l’avviamento e l’organizzazione delle attrezzature sono stati a cura del Rotary – distretto 2031 del Piemonte, con particolare coinvolgimento del Rotary Susa e Valsusa, e di Soroptimist. Tornando al corso, sono previste tre uscite nei circoli di golf “Le Fronde” di Avigliana (lunedì 24 aprile), “I Ciliegi” di Pecetto (sabato 3 giugno) e a Sestriere (domenica 9 luglio), sede di dimostrazioni combinate di golf e sci d’erba. L’esame finale si terrà a Sansicario.

Corso per atleti disabili DIR
Altra novità della stagione di sci d’erba appena iniziata sarà il corso dedicato ad atleti con disabilità intellettivo-relazionali, che già praticano sci alpino a Sestriere con i corsi organizzati da Sportdipiù e che ora avranno la possibilità di imparare a sciare anche sull’erba, scoprendo diverse analogie tra le due discipline. Il corso prevede quattro lezioni nei quattro sabati di maggio (6, 13, 20 e 27), al mattino dalle 10 alle 13; si svolgerà al Parco del Nobile e sarà tenuto da tecnici abilitati. Il costo del corso è di 40 euro comprensivi di sci, tecnici e manovia, più 5 euro di tesseramento allo CSEN (come da convenzione tra GreenSki Torino e Sportdipiù).

Stage nazionale sci d’erba
Da domenica 23 a martedì 25 aprile, infine, il Parco del Nobile ospiterà il secondo Stage Nazionale di sci d’erba, organizzato da GreenSki Torino in collaborazione con il settore sci del Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN). Nel corso dello stage si tratteranno aspetti tecnici della disciplina e si parlerà di sci d’erba per disabili “sitting”.

Per quanto riguarda il Parco del Nobile, l’area è dotata di parcheggio, servizi igienici e deposito per le attrezzature. L’attività “libera” si potrà praticare nei pomeriggi di mercoledì, sabato e domenica, indicativamente dalle 14 al crepuscolo, previa prenotazione. Per motivi di assicurazione è obbligatoria la quota associativa di 15 euro a partecipante (tesseramento per GreenSki Torino e CSEN), mentre per i tesserati di Sportdipiù la quota associativa sarà di 5 euro.

 

Fonte

http://www.sportdipiu.it/news/sci-derba-tante-novita-per-la-nuova-stagione

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

CPD è socia aderente di 

 

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.