punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

13/10/2017 Land(E)Scape the disabilities: Un paesaggio per Tutti

19 Ottobre 2017, Foro Boario di Nizza Monferrato, Piazza Giuseppe Garibaldi 40.

L’accessibilità nei siti UNESCO, esperienze e buone pratiche a confronto.

 

13/10/2017 La spesa accompagnata

Assistenza della spesa per persone in necessità anche temporanea: ipovedenti, persone con difficoltà di deambulazione, genitori con passeggino.

Il servizio è disponibile presso l’ipercoop di Torino in via Livorno, 51, martedì dalle 10.00 alle 12.00 e giovedì dalle 14.30 alle 16.30

 

13/10/2017 Ottobre mese della lotta all'afasia

Al via il programma che la Fondazione Carlo Molo con il patrocinio della Città di Torino organizza in occasione della Giornata Nazionale dell’Afasia.

Il 14-15-16 ottobre la Mole si illuminerà con la scritta “L’afasia ti lascia senza parole”

13/10/2017 Non fare il gradino! Monferrato per Tutti

Progetto dedicato a Paolo Osiride Ferrero. Verrà presentato il 22 ottobre 2017 alle ore 21.00, presso il Teatro Municipale di Casale Monferrato, in apertura del concerto “Sconfinando”, di e con Giorgio Conte che chiuderà la tre giorni del Festival del Turismo Responsabile di IT.A.CÀ Monferrato.


13/10/2017 Wetaxi e UICI per migliorare la mobilità

Taxi condiviso, Wetaxi e UICI insieme per facilitare gli spostamenti di ciechi e ipovedenti. L’app della start-up torinese ora si può usare con i comandi vocali e avverte il tassista della disabilità del cliente.

Prima postazione odontoiatrica per disabilità motoria

11/8/2017

Immagine: Prima postazione odontoiatrica per disabilità motoria

SAN DONA' DI PIAVE. Uno strumento in più per agevolare gli utenti disabili che spesso, per difficoltà logistiche a raggiungere la poltrona odontoiatrica, arrivano a trascurare anche le più semplici visite. Ne consegue che molti di questi pazienti giungono dallo specialista tardivamente, quando il dolore è forte. A queste persone andava fornito un aiuto concreto: ecco allora che giovedì mattina il direttore dell'Ulss 4 Carlo Bramezza ha presentato la prima postazione odontoiatrica d’Italia pensata appositamente per accogliere utenti con le rispettive carrozzine, fornita in dotazione all’Odontostomatolgia dell’ospedale civile di San Donà di Piave.

Realizzata da un’azienda padovana, la postazione si presenta inizialmente come una tradizionale poltrona da studio odontoiatrico; in questo caso però la poltrona si può facilmente rimuovere per posizionare la postazione volta ad ospitare le carrozzine. La struttura in acciaio permette al paziente non deambulante di accedere direttamente con la propria carrozzina evitando il trasferimento e tutte le complicazioni connesse alla gravità delle proprie condizioni fisiche.

La struttura, comandata da una centralina elettronica, permette la regolazione variabile in altezza sino a 20 centimetri e può essere inclinata sino a un’angolazione di 50 gradi rispetto al piano orizzontale. Le rispettive pedane sono regolabili in larghezza per accogliere carrozzine da un minimo di 30 centimetri a un massimo di 60 di seduta; la postazione è inoltre fornita di poggiatesta e di due cinghie per fissare la carrozzina alla struttura d’acciaio. Alla presentazione, oltre al direttore generale dell’Ulss4, hanno partecipato il direttore dell’unità di Odontostomatologia Michele Capuzzo, personale medico e infermieristico.

Secondo l'Ulss 4 l’attivazione della prima poltrona odontoiatrica per carrozzine in Italia (a cui è stato abbinato un percorso di cure per utenti disabili) "conferma l’attenzione rivolta dall'azienda sanitaria all’umanizzazione delle cure". Altre recenti iniziative in questo senso sono l’attivazione degli accessi diversificati (per donne gravide e bambini) ai pronto soccorso e nell’area materno infantile; i parcheggi rosa per le donne in gravidanza; la possibilità di usufruire del servizio “Libro parlato” per i degenti dei tre ospedali dell’Ulss4; l’istituzione del servizio online di ritiro referti e dello schema terapeutico per i pazienti che necessitano del controllo costante delle terapie anticoagulanti; la sedazione cosciente per i pazienti claustrofobici che devono sottoporsi a risonanza magnetica, creme anestetiche per i bambini che devono eseguire un prelievo ematico e molto altro.

 

 

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

CPD è socia aderente di 

 

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.