punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

10/8/2018 In un App tutte le 151 spiagge liguri accessibili

È la novità della “Guidamare 2018”, il vademecum realizzato ogni anno dalla Consulta regionale per la tutela dei diritti della persona con disabilità e dall’Inail, presentato questa mattina dalla Regione Liguria.

10/8/2018 Ferragosto il concerto dalle note stonate

Per il concerto programmato il 15 agosto di quest’anno al Pian Munè di Paesana leggiamo che ci saranno numerose opportunità: serata in compagnia di astrofili, salita in mountain bike anche con pedalata assistita. E le persone con disabilità motoria? No, per loro non sono previsti mezzi attrezzati con pedana per raggiungere il luogo del concerto.

 

3/8/2018 CPD Chiusura Uffici

Ricordiamo a tutti gli orari e i giorni di apertura e chiusura dei nostri uffici e servizi nel mese di Agosto.

3/8/2018 LEGGE 13/89: Ritardo nella liquidazione dei contributi

Riceviamo da molte persone con disabilità messaggi di preoccupazione inerenti la liquidazione di contributi riguardanti la L. 13/89 afferenti anche agli anni 2011 e 2012, oltre a quelli successivi.

26/7/2018 Preoccupazioni sul Fondo Socio sanitario regionale

La CPD condivide con la Fondazione Promozione Sociale e con il CSA (e chiede alle altre Organizzazioni di volontariato di rilanciare questo appello al Consiglio Regionale) la seria preoccupazione per l’intenzione espressa dalla Regione Piemonte nella bozza del disegno di legge del 18 aprile scorso di istituire il Fondo Socio sanitario regionale.

Montagna per Tutti

7/2/2018

Immagine: Montagna per Tutti

Da anni la Cpd Consulta si impegna nel rendere accessibili e fruibili le Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone.

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con Montagna per Tutti: undici eventi invernali che fanno della montagna delle Valli di Lanzo piattaforma di annullamento delle diversità. Questa è la filosofia di Montagna per Tutti, una rassegna di eventi distribuiti sul territorio delle Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone che prevede attività  sportive di montagna accessibili a tutti.

Le attività  di Montagna per Tutti vogliono essere un momento sportivo di condivisione e contemplazione delle bellezze naturali del territorio tra persone: nonni, figli e nipoti, persone con disabilità e non, professionisti e amatori. TUTTI!

Ecco dunque che, Comuni interessati e Pro Loco si preparano a regalarvi una carrellata di 11 eventi invernali con percorsi e attività studiati per garantire una fruizione for all: alle famiglie, ai bambini, alle persone anziane e ai cittadini con disabilità.

Per vivere insieme l’emozione dell’inverno nelle Valli di Lanzo, vieni con noi alle CIASPOLATE di: 

DOMENICA 18 FEBBRAIO a Groscavallo e

DOMENICA 11 MARZO a Balme.

L’invito è rivolto a persone con disabilità, accompagnatori, familiari e associazioni. E’ previsto un pullman gratuito con partenza da Torino. Prenotati subito, posti limitati!

Prenotazioni entro il 12 febbraio allo 011 19862515 o segreteria@cpdconsulta.it.

Per conoscere tutti gli eventi della rassegna scarica il programma o vai su www.montagnapertutti.org

 

Fonte: Ufficio stampa CPD

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.