punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

14/9/2018 “Prendersi cura delle persone non autosufficienti”

Verso una alleanza per la tutela della non autosufficienza. Presentazione del manifesto "Prendersi cura delle persone non autosufficienti” Venerdì 21 Settembre 2018 Palazzo Lascaris - Sala Viglione Via Vittorio Alfieri, 15 - Torino Ore 13.30  16.30.

14/9/2018 Spiritual Touch

Festival Internazionale della Spiritualità attraverso il Massaggio la Musica e le Arti. Sabato 22 e domenica 23 settembre alla Cascina La Marchesa, Corso Regina 371, Torino, Parco Carrara "La Pellerina".

14/9/2018 La lingua dei segni agli sportelli dell’Asl

Con l’arrivo del traduttore simultaneo «E-lisir» agli sportelli dell’Asl il Biellese si scopre sempre più attento a chi comunica con il linguaggio dei segni.

14/9/2018 Teatro Stabile di Torino: 1000 abbonamenti gratuiti

Fondazione CRT offre gratuitamente 1.000 abbonamenti per la stagione 2019/19 del Teatro Stabile di Torino per cittadini a basso reddito.

7/9/2018 No alla creazione di nuovi istituti

L’assessorato alla sanità piemontese ha dato parere favorevole alla realizzazione di presidi, a Moncalieri e a Pinerolo, che potranno ospitare IN UN UNICO EDIFICIO, anche 30 PERSONE CON DISABILITA’ grave(BU28 Reg Piem 12/07/2018).

La lingua dei segni agli sportelli dell’Asl

14/9/2018

Immagine: La lingua dei segni agli sportelli dell’Asl

Con l’arrivo del traduttore simultaneo «E-lisir» agli sportelli dell’Asl il Biellese si scopre sempre più attento a chi comunica con il linguaggio dei segni.

Infatti, se in alcune classi delle scuole dell’istituto comprensivo di Cossato il bilinguismo italiano-Lis è realtà da più di vent’anni, e in città in molti negli anni hanno imparato a «segnare», a Bielmonte l’anno scorso sono stati attivati i primi corsi di sci per bambini e ragazzi sordi.

Ora, grazie alla tecnologia, la lingua italiana dei segni approda all’Asl e gli sportelli si rivelano ancora più accessibili. Presso il Centro unico di prenotazione di via Caraccio e quello di Cossato (via Maffei), nonché al Pronto soccorso, sono stati distribuiti i tablet che consentono di poter contare su un servizio di traduzione simultanea Lis.

Si chiama E-lisir, acronimo di «evoluzione lingua italiana dei segni con interprete in rete», ed è un servizio che facilita la comunicazione delle persone sorde con gli operatori rendendo più semplice il modo di affrontare gli aspetti burocratici e amministrativi. In pratica, un cittadino sordo che accede allo sportello per chiedere informazioni o prenotare una visita può collegarsi a un centro di assistenza Lis tramite una App installata sul tablet connesso a Internet.

Una volta instaurato il collegamento inizia una videochiamata con un operatore del centro di assistenza, che fa da interprete in tempo reale traducendo le informazioni. «È un servizio pensato per incontrare le esigenze dei nostri pazienti fragili che, grazie a questo sistema, possono comunque ricevere le informazioni e i chiarimenti di cui hanno bisogno mantenendo la loro autonomia», fa sapere l’azienda sanitaria. Niente più ostacoli o incomprensioni, quindi, per i non udenti che si recano ai front office dell’Asl senza accompagnatore.

I CORSI  

La Fondazione 3Bi, in collaborazione con l’Asl e con la cooperativa sociale Keire di Callabiana, organizza due corsi di promozione della lingua italiana dei segni. Il 2 ottobre nell’areaFormazione dell’ospedale (4° piano, ala Est) inizierà il corso base (15 lezioni di un’ora e mezza) per meglio comprendere il mondo della sordità e conoscere i rudimenti della Lis acquisendo competenze comunicative di base. Il 5 febbraio inizierà invece il corso avanzato per chi vuole incrementare le proprie conoscenze. Info e iscrizioni: formazione@3bi.info; 015/15153132.

 

fonte: lastampa.it

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.