punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

14/12/2018 Montagna per Tutti 2018-2019

Come ogni inverno si rinnova la rassegna di appuntamenti di Montagna per Tutti: ciaspolate diurne, crepuscolari, fiaccolate, escursioni, attività per famiglie e tanto altro.

12/12/2018 Premiazione Concorso “Non arrendersi mai”

Si sono conclusi questa mattina gli eventi organizzati dalla CPD in occasione delle celebrazioni della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2018. Questa settimana si sono svolti 3 appuntamenti dedicati alle scuole per costruire con gli adulti di domani un futuro all’insegna delle pari opportunità, dove la voglia di mettersi in gioco per se stessi e per gli altri sia la chiave vincente per una società inclusiva.

10/12/2018 Piccole mani in concerto

Associazione Rubens presenta "Piccole mani in concerto", venerdì 14 dicembre, serata di Natale, dalle ore 21.00 alle ore 22.30. Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile in Via San Marino 10). Offerta libera.

7/12/2018 Abbandonati dalla sanità piemontese

Segnaliamo due eventi: martedì 11 dicembre 2018 presso il Comune di Torino dalle 15.30 alle 17.30 presentazione del testo "Abbandonati dalla sanità piemontese", giovedì 13 dicembre 2018 presidio davanti all'ASL Torino di via San Secondo 29 dalle ore 8.00 fino alle ore 11.00

7/12/2018 Convegno "Dall’arte per tutti all’arte di tutti"

Quattro opere d’arte realizzate da artisti con disabilità sono entrate a far parte della collezione delle OGR di Torino, che hanno ospitato, in occasione della Giornata internazionale delle persone con Disabilità, il convegno “Dall’arte per tutti all’arte di tutti”.

Turismo for All, per lo sviluppo dei territori dei GAL

9/11/2018

Immagine: Turismo for All, per lo sviluppo dei territori dei GAL

Nella cornice delle colline Unesco, a Barolo, si è tenuto il 7 e 8 novembre il primo forum "Turismo for All, per lo sviluppo dei territori dei GAL" rivolto ai Direttori e agli staff tecnici dei Gruppi di Azione Locale piemontesi.

Promotori di azioni per la crescita economica e culturale delle aree rurali, i 14 GAL piemontesi hanno avuto modo di confrontarsi e ascoltare relazioni sui trend futuri del turismo, sul ruolo della comunicazione, sulle strategie di co-design applicato al turismo, tutto tradotto in chiave for All.  Sotto la regia di CPD (Consulta Persone in Difficoltà) e IsITT (Istituto Italiano Turismo per Tutti) si è ragionato dell’importanza di delineare e sviluppare politiche di accessibilità dei territori come un importante tassello che rappresenta una rivoluzione culturale con importanti risvolti economici.

"Il turismo for All viene definitivamente sdoganato e diventa un turismo più attento alle esigenze di ognuno. Un'evoluzione concettuale non indifferente" così sottolinea Daniela Virgilio Presidente di IsITT e titolare del Tour Operator Stile Divino Italy di Verduno.  "I GAL, pur non essendo attori specifici del turismo, sono indispensabili per la trasformazione di un territorio in una destinazione turistica accogliente e attenta nei confronti delle esigenze di ognuno" spiega Gianni Ferrero, Direttore di CPD "hanno infatti l'opportunità di animare un dialogo continuo tra gli Enti pubblici e gli imprenditori, coinvolgere i territori, analizzare le esigenze ed aiutare le imprese a sviluppare il tessuto economico locale attraverso contributi a fondo perduto dedicati".

L'esperienza del GAL delle Valli di Lanzo e quella più recente delle Valli del Canavese e delle Montagne Biellesi testimoniano che lavorando insieme su un sistema di offerta for All. si possono ottenere importanti ritorni economici. "Il concetto di cooperazione è la parola chiave del successo: convergere l’interesse di più soggetti su obiettivi comuni pur mantenendo la propria identità" spiega Andrea Cerrato Presidente di Piemonte Incoming.

Relatori d'eccezione sono stati Lucio Gamba – amministratore delegato TheFlag, Andrea Rossi – docente IULM che negli anni ha sviluppato la teoria del Design del Turismo e Pete Kercher - ambasciatore di EIDD - Design for All Europe.

Il Piemonte, già riconosciuto come la regione turistica del 2019 per la prestigiosa Lonely Planet, può diventare la prima regione, non solo in Italia, completamente for All.  Come fare? Raccontare, ma nel modo corretto e con il linguaggio del for All le proprie eccellenze già conosciute nel mondo, dalle Residenze Sabaude ai giardini dell'Isola Bella, dalle Montagne Olimpiche alle colline Unesco di Langhe-Roero e Monferrato.

La sfida vera sarà un’altra, raccontare le destinazioni ancora fuori dai circuiti turistici con cui si identifica il Piemonte, lo storytelling delle singole filiere delle aree rurali infatti sarà il vero fattore WOW, perché nuovo, ancora poco conosciuto e unico. I GAL saranno i driver di questo nuovo turismo esperienziale ed emozionale in Piemonte sempre più declinato per rispondere alle esigenze specifiche di ciascuno.

Fonte: Ufficio Stampa IsITT

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.