punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

19/4/2019 Per gli amici della CPD: agevolazioni su Natturalclub

La CPD Consulta per le Persone in Difficoltà ha deciso di regalare a tutti i suoi amici e coloro che la seguono agevolazioni per il benessere della persona grazie alla collaborazione con NatturalClub.com

19/4/2019 BUONA PASQUA!

La CPD Consulta per le Persone in Difficoltà è lieta di fare a tutti voi i nostri migliori auguri di Pasqua. 

19/4/2019 Nuove tariffe per il servizio taxi a Torino

Grandi novità per quanto riguarda il servizio taxi con pedana della città di Torino. Dal 1 aprile al 1 ottobre in via sperimentale verranno adottate delle nuove tariffe. 

esigenze di mobilità con il servizio taxi delle persone diversamente abili che si trovano sul
proprio territorio.
12/4/2019 Nuovi LEA, Conferenza Stampa – Torino, 18 aprile

Giovedì 18 aprile 2019 alle ore 11.30 presso il Centro Servizi Vol.To in Via Giolitti n. 21, il CSA – Coordinamento Sanità e Assistenza e la Fondazione Promozione Sociale Onlus terranno una Conferenza Stampa sui nuovi LEA – Livelli Essenziali di Assistenza su cui si è recentemente pronunciato il Consiglio di Stato. 

9/4/2019 Un vero successo con "Affetti clinici"

Ambientata in una clinica un po' particolare, dove la salute dei pazienti è l'ultimo dei pensieri di chi la gestisce, "Affetti clinici", in scena ieri, lunedì 8 aprile al Teatro Alfieri di Torino, è una commedia degli equivoci ironica, sarcastica e dissacrante che ha condotto il pubblico, con un sorriso amaro, tra i limiti e le contraddizioni della società del nostro tempo.

Giornata dedicata alle scuole

4/12/2018

Immagine: Giornata dedicata alle scuole

Giornata dedicata alle scuole

“Non Arrendersi Mai”

4 dicembre 2018, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Palasport Ruffini di Torino – Viale Burdin 10

All’interno del calendario delle celebrazioni della Giornata Internazionale delle persone con disabilità si è svolta a grande richiesta, in data odierna, la Giornata dedicata alle scuole: 50 scuole, con oltre 2000 studenti di ogni ordine e grado di Torino e della sua Città Metropolitana accompagnati da 300 docenti che con vivacità e passione hanno deciso di trascorrere la mattinata al PalaSport Ruffini.

Anche per questa edizione l’appuntamento si è rivelato il cuore delle celebrazioni.

Gli studenti hanno potuto riflettere sul tema dell’anno “Non arrendersi mai”, all’insegna del divertimento e dell’inclusione in cui ognuno ha potuto imparare come la diversità “non fa paura”. “Non Arrendersi Mai”, riprendendo il titolo del libro di Roberto Russo, è l’invito rivolto a tutti per ricercare sempre soluzioni per il raggiungimento di obiettivi gratificanti, senza abbandonare la meta, quale stimolo per il conseguimento di tutti i risultati immaginati e desiderati. Roberto Russo ha portato i suoi saluti e la sua testimonianza durante la mattinata.

L’iniziativa è stata caratterizzata da performance di danza, di arte circense ed esibizioni sportive che hanno visto coinvolti atleti e artisti con disabilità e non, per dimostrare come si può essere attori delle proprie passioni, mettendosi sempre in gioco nella propria unicità, promuovendo integrazione e condivisione.

Le attività sono state realizzate con la collaborazione di: Associazione Drum Theatre, Associazione TeatrAzione, HB Torino Uicep, Associazione Ballo Anch’io, ASD Terzo Tempo, Fondazione Teatro Nuovo - Liceo Germana Erba Coreutico Teatrale.

I performer dell’Associazione Drum Theatre hanno coinvolto il giovane pubblico attraverso il linguaggio della musica al ritmo delle percussioni, con improvvisazioni coinvolgenti ed emozionanti.  Gli atleti dell’HB Torino Uicep si sono scontrati in un’avvincente partita di basket in carrozzina con il coinvolgimento di alcuni alunni presenti sugli spalti che hanno potuto provare cosa significhi praticare sport da una nuova prospettiva. I ragazzi della squadra ASD Terzo Tempo si sono scontrati in una partita di calcio a cui hanno partecipato anche ragazzi delle scuole, dando al pubblico un forte segnale di condivisione. I performer di Associazione TeatrAzione, Associazione Ballo Anch’io, Fondazione Teatro Nuovo - Liceo Germana Erba Coreutico Teatrale si sono esibiti in appassionanti performance artistiche.

Sono intervenuti per portare la loro vicinanza alla tematica e ai messaggi trasmessi: Giovanna Pentenero - Assessore all'Istruzione, Lavoro, Formazione professionale della Regione Piemonte e Silvio Magliano - Presidente Centro Servizi per il Volontariato di Torino - Vol.TO, co-organizzatore degli eventi in programma.

La mattinata si è conclusa con “un’invasione di campo musicale degli studenti” che hanno potuto condividere e ampliare la loro energia.

Alle 14.30 a conclusione della manifestazione, all’interno di un percorso di prova dedicato nel Parco Ruffini si è tenuto l’evento GuidAbile Blue Torino. Diverse persone con sindrome di Down hanno avuto la possibilità di provare a guidare le auto elettriche messe a disposizione dall'azienda di car sharing Bluetorino. Le auto sono state limitate in velocità (10/15 km/h) e la guida è stata assistita direttamente dallo staff di Bluetorino. E’ stata l’occasione per permettere ai cittadini coinvolti di provare la sensazione della guida, regalando un'esperienza indimenticabile all’insegna delle pari opportunità.

Fonte: Ufficio Stampa CPD

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.