punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

17/5/2019 Arcivescovo di Torino e mondo della disabilità

Santa Messa, lunedì 27 maggio 2019 ore 16.30 presso la Chiesa Grande, Piccola Casa della Provvidenza -  Cottolengo, Via San pietro in Vincoli 2, Torino.

 

10/5/2019 Fish Piemonte, incontro e confronto per le elezioni

L'incontro si terrà il 21 Maggio 2019 dalle ore 18.00 alle ore 21.00 presso L'Educatorio della Provvidenza Sala Arancio Corso Trento 13, Torino

3/5/2019 Basta poco! Donate il 5x 1000 alla CPD!

Basta poco per fare molto! Dona il 5x1000 alla Consulta per le Persone in Difficoltà al CF 97527910018.

3/5/2019 Corso di Formazione Normativa

Martedì 21 e Mercoledì 22 Maggio presso il Centro Servizi per il Volontariato Vol.To. in via Giolitti 21, Torino.

Formatore sarà il dott. Carlo Giacobini direttore responsabile di HandyLex.org, direttore editoriale di Superando.it, responsabile uff stampa FISH, del Centro documentazione legislativa UILDM e di IURA (Agenzia per i diritti delle persone con disabilità – UICI).

2/5/2019 Io per Lei. In piazza con UILDM e Telethon

"Io per lei” è un invito alla mobilitazione collettiva, una richiesta d’impegno talmente alta e forte da non lasciare indifferente nessuno, donne e uomini. Scegliere di sostenere Fondazione Telethon e UILDM con i Cuori di biscotto vuol dire compiere un atto di vera solidarietà verso le mamme “rare”.

il 4 e 5 Maggio in più di 1600 piazze i volontari UILDM e Fodazione Telethon ti aspettano al fianco delle mamme che lottano contro le malattie gentiche rare.

Premiazione Concorso “Non arrendersi mai”

12/12/2018

Immagine: Premiazione Concorso “Non arrendersi mai”

Si sono conclusi questa mattina gli eventi organizzati dalla CPD in occasione delle celebrazioni della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2018. Questa settimana si sono svolti 3 appuntamenti dedicati alle scuole per costruire con gli adulti di domani un futuro all’insegna delle pari opportunità, dove la voglia di mettersi in gioco per se stessi e per gli altri sia la chiave vincente per una società inclusiva.

Il 10 e l’11 dicembre si sono tenuti gli appuntamenti inseriti nel Ciclo di Incontri: la classe capovolta, alla sua terza edizione. Sono intervenute Barbara Urdanch - pedagogista, formatrice, curatrice di collane didattiche multimediali di didattica inclusiva e Azia Sammartano - medico, foniatra, esperta in neuroscienze e neuropsicologia. Il primo incontro: “I disturbi del linguaggio” - TU NON PARLI, MA IO TI ASCOLTO - QUANDO COMUNICARE è DIFFICILE e il secondo: “Comprensione del testo e didattica delle competenze” - compeTIAMO? DALLA COMPRENSIONE DEL TESTO AI COMPITI DI REALTA' - QUANDO LE COMPETENZE DIVENTANO INCLUSIVE si sono presentati, come sempre, quali fervidi stimoli per i docenti partecipanti.

Oggi, 12 dicembre, presso la Sala Convegni "Lia Varesio" in Corso Dante 14 di Torino sono state premiate le classi vincitrici del concorso multidisciplinare Non arrendersi mai. Gli alunni hanno potuto esprimere la propria creatività cimentandosi nella produzione di elaborati, video, plastici... Una commissione ha selezionato i quattro lavori più significativi.

Primi classificati

Per la Categoria XS (Scuola dell'Infanzia) sono stati premiati gli alunni della Scuola dell’Infanzia Parrocchiale di San Carlo Canavese, Sezione Farfalle con il lavoro Il piccolo grande bruco. Le motivazioni: realizzazione di un cartellone e un libretto contenente i disegni dei bambini. Il lavoro è stato selezionato per il coinvolgimento e la partecipazione che gli alunni hanno dimostrato nel trattare le tematiche del concorso partendo dalla lettura della storia “Il bruco e la farfalla”.

Per la Categoria S (Scuola Primaria) hanno vinto le classi I A – II B – III C – IV B – V A – V B della Direzione Didattica Roberto d’Azeglio, con l’opera Dai che ce la fai! Non arrenderti mai insieme ce la facciamo a coltivare un mondo migliore! con la realizzazione di un albero. Il lavoro è stato selezionato per la sua originalità e per la cura con la quale gli alunni hanno contribuito alla realizzazione dell’elaborato. Il progetto ha fatto emergere la soggettività e la creatività di ogni singolo alunno.

Per la Categoria M (Scuola Secondaria di Primo Grado) ha vinto la classe I F della I.C. Guido Gozzano di Rivarolo Canavese, con il cartellone Arrivo. Il lavoro è stato selezionato per il messaggio che gli alunni sono riusciti a far emergere, per l’unicità del lavoro e per l’attenzione ai dettagli.

Per la Categoria L (Scuola Secondaria di Secondo Grado) ha vinto il lavoro Il teatro è salvezza di Giulia Scapola e Arianna Pozzi della V A del Liceo Germana Erba. Il disegno e la poesia sono stati selezionati per il messaggio positivo che gli allievi sono riusciti a trasmettere attraverso i linguaggi individuati, affrontando la tematica del concorso da un nuovo punto di vista.

I primi classificati hanno ricevuto una targa, un buono acquisto per materiale didattico del valore di € 200,00, un pacco premio Carioca con materiali per il valore di € 200,00, un buono per una giornata al Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea per tutta la classe, 2 omaggi ad allievo per lo spettacolo "Il Liceo Germana Erba in palcoscenico" di domenica 3 febbraio 2019, il libro Non arrendersi mai di Roberto Russo e un gadget offerto da Joma.

Secondi classificati

Per la Categoria XS (Scuola dell’infanzia) è stata premiata la classe dell’ultimo anno della Scuola dell’infanzia “F. Casorati” di Rubiana con il libro ad immagini Io non mi arrendo...tutto è possibile. Il lavoro è stato selezionato per l’impegno e la creatività che gli alunni hanno dimostrato.

Per la Categoria S (Scuola Primaria) sono state premiate le classi III e IV della Scuola Primaria S. Anna, con il video Gechi. Il lavoro è stato selezionato per il coinvolgimento, l’impegno e la creatività che gli alunni sono riusciti a dimostrare nel loro elaborato.

Per la Categoria M (Scuola Secondaria di Primo Grado) sono state premiate le classi I, II e III della Scuola di Vico Canavese, con il video musicale Occhiali strani. Il lavoro è stato selezionato per l’originalità e l’impegno dimostrato dagli alunni nel trattare il tema del concorso. Molto apprezzato il fatto che i ragazzi abbiano autoprodotto le musiche.

Per la Categoria L (Scuola Secondaria di Secondo Grado) è stata selezionato il libro cartaceo Efesto, un coraggio da Dio realizzato dalla classe V Cg del Liceo Porporato di Pinerolo. Il lavoro è stato premiato per l’impegno dimostrato dagli alunni e per l’idea di aver attualizzato e associato il “mito di Efesto” al tema del concorso.

I secondi classificati hanno ricevuto un buono per una giornata al Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea e un Laboratorio di Arte Circense tenuto da TeatrAzionE, un pacco premio Carioca con materiali per il valore di € 50,00, il libro Non arrendersi mai di Roberto Russo e un gadget offerto da Joma.

 

La mattinata è stata aperta da Giovanni Ferrero, Direttore della CPD che ha illustrato il significato dell’iniziativa. Gabriele Piovano, Presidente della CPD, ha ringraziato i giovani premiati e gli insegnati per l’impegno con il quale hanno aderito all’iniziativa, invitandoli a rispettare sempre l’impegno di non arrendersi mai. Silvio Magliano, Presidente del Centro Servizi del Volontariato di Torino - Vol.TO si è rivolto ai giovani premiati esortandoli nel loro percorso di crescita a farsi portatori di valori per diventare cittadini responsabili e altruisti. Roberto Russo (video-intervista), scrittore del libro Non arrendersi mai, dal quale è nato il tema annuale dei festeggiamenti della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2018, ha portato la propria esperienza.   

I giovani studenti hanno seguito con attenzione e con partecipazione i vari momenti della mattinata, raccontando i propri lavori e ascoltando con interesse i racconti e le testimonianze degli altri vincitori.

Complimenti a tutte le classi premiate! 

Guarda le foto della mattinata.

 

Fonte: Ufficio stampa CPD

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.