punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

19/4/2019 Per gli amici della CPD: agevolazioni su Natturalclub

La CPD Consulta per le Persone in Difficoltà ha deciso di regalare a tutti i suoi amici e coloro che la seguono agevolazioni per il benessere della persona grazie alla collaborazione con NatturalClub.com

19/4/2019 BUONA PASQUA!

La CPD Consulta per le Persone in Difficoltà è lieta di fare a tutti voi i nostri migliori auguri di Pasqua. 

19/4/2019 Nuove tariffe per il servizio taxi a Torino

Grandi novità per quanto riguarda il servizio taxi con pedana della città di Torino. Dal 1 aprile al 1 ottobre in via sperimentale verranno adottate delle nuove tariffe. 

esigenze di mobilità con il servizio taxi delle persone diversamente abili che si trovano sul
proprio territorio.
12/4/2019 Nuovi LEA, Conferenza Stampa – Torino, 18 aprile

Giovedì 18 aprile 2019 alle ore 11.30 presso il Centro Servizi Vol.To in Via Giolitti n. 21, il CSA – Coordinamento Sanità e Assistenza e la Fondazione Promozione Sociale Onlus terranno una Conferenza Stampa sui nuovi LEA – Livelli Essenziali di Assistenza su cui si è recentemente pronunciato il Consiglio di Stato. 

9/4/2019 Un vero successo con "Affetti clinici"

Ambientata in una clinica un po' particolare, dove la salute dei pazienti è l'ultimo dei pensieri di chi la gestisce, "Affetti clinici", in scena ieri, lunedì 8 aprile al Teatro Alfieri di Torino, è una commedia degli equivoci ironica, sarcastica e dissacrante che ha condotto il pubblico, con un sorriso amaro, tra i limiti e le contraddizioni della società del nostro tempo.

A Bologna il fumetto solidale in mostra

24/5/2011

Immagine: A Bologna il fumetto solidale in mostra

I disegnatori ci hanno messo le matite, le sceneggiature sono invece dei ragazzi con disabilità della Uildm di Bologna. Il risultato? Fumetti solidali ispirati a storie di vita, d’integrazione oppure al mondo fantasy. I migliori saranno premiati Venerdì 27 Maggio, alle ore 18, presso la sala Eureka del centro commerciale Ipercoop Lame a Bologna (via Marco Polo), che fino a Sabato 4 Giugno ospita i lavori realizzati per il concorso “Prestami la tua mano per il mio sogno”.

Organizzato dalla sezione bolognese della Uildm in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato Volabo, il concorso  ha offerto a ragazze e ragazzi con distrofia muscolare la possibilità di raccontarsi, esprimere la propria creatività e fare anche nuove amicizie, conoscendo fumettisti e illustratori, non solo di Bologna.

“Considerato che era la prima volta che organizzavamo un’iniziativa di questo tipo, il concorso è andato molto bene, oltre ogni nostra aspettativa – spiega Annalisa Frascari, consigliera 26enne della Uildm bolognese –. È stato accolto con interesse, tanto che hanno partecipato giovani fumettisti provenienti anche da altre città italiane. Anche gli elaborati finali sono di ottima qualità: sono tutti diversi fra loro per quanto riguarda lo stile, dimostrano capacità personali e ricerca interpretativa”.

Nove i fumetti che disegnatori e sceneggiatori hanno realizzato lavorando per settimane braccio a braccio. “Mi sento di dire che per tutti l’esperienza è stata positiva – continua Annalisa Frascari –. I fumettisti hanno dimostrato un reale interesse e, malgrado le difficoltà legate alla distanza o alla “novità” rappresentata dall’altro, si sono rapportati con i nostri soci con disponibilità e costanza. D’altra parte i nostri sceneggiatori hanno avuto la possibilità di confrontarsi in maniera attiva attraverso un percorso creativo e di conoscenza e devo dire che in tutti i casi sono stati molto soddisfatti del risultato”.

I fumetti, che saranno raccolti in un catalogo pubblicato dalla Uildm, sono molto vari sia per lo stile degli autori che per i temi affrontati. “In generale sono storie brevi – conclude la consigliera della Uildm bolognese – che attraverso diversi generi, dalla fantascienza al racconto umoristico, affrontano aspetti del quotidiano dei nostri soci. La disabilità è spesso toccata, ma sempre in maniera leggera e ironica”.

 

Fonte: LaStampa.it – A Ruota Libera

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.