punto okPunto pass
Aiutaci a segnalare le barriere della tua città, per migliorare l'agibilità di strade, mezzi e strutture!

3 dicembre 2015 - Giornata dedicata alle scuole

Organizzata in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Tema di questa edizione “Tutti a scuola di Pari Opportunità”.

20/2/2019 Al via un programma di eventi sull’autismo

Dal prossimo mese di marzo, e fino alla fine di giugno, sarà attivo presso il bistrot BiStrani un programma di eventi che avranno l'obiettivo di offrire un approfondimento su numerosi argomenti relativi all'autismo con incontri, laboratori, momenti conviviali. Il primo incontro martedì 5 marzo.

20/2/2019 CORTOMETRAGGI: I miei primi passi

Questo week end arriva a Torino il seminario CORTOMETRAGGI: i miei primi passi della Compagnia teatrale il David, punto di riferimento per l’arte sorda. L’appuntamento è sabato 23 febbraio alle 15:45 all’Antico Teatro in corso Unione Sovietica 220/D.

15/2/2019 ATC: aperte le domande per il fondo sociale regionale

Da lunedì 18 febbraio fino a martedì 30 aprile presso gli sportelli attrezzati da Atc in via Arquata 2/a-b sarà possibile accedere al Fondo Sociale Regionale dell’anno 2018 per coloro che vivono in una casa popolare e si trovano in una situazione di morosità incolpevole.  

15/2/2019 Avigliana supera le barriere architettoniche

Mercoledì 20 febbraio 2019 alle ore 18.30 verrà presentato in conferenza stampa il progetto “Avigliana for all” attivato dal comune di Comune di Avigliana in collaborazione con la Consulta per Persone in difficoltà. L’appuntamento si terrà presso la sala del Consiglio comunale in piazza Conte Rosso 7, 10051 Avigliana. L’incontro è aperto a tutti i cittadini interessati, alle associazione del territorio e ai giornalisti.

8/2/2019 PROROGA per DOMANDE ASSUNZIONE PERSONE CON DISABILITA'

AVVISO IMPORTANTE: PROROGA PRESENTAZIONE DOMANDE ASSUNZIONE PERSONE CON DISABILITA’ BANDO CITTA’ DI TORINO. 

Risultato ottenuto. Anche a seguito delle sollecitazioni inviate dalla CPD al Direttore dell’Agenzia Piemonte 

La disabilità diventa arte in ferramenta

1/3/2012

Immagine: La disabilità diventa arte in ferramenta

C’era una volta un vecchio magazzino di ferramenta, dove a risuonare sotto gli alti soffitti erano il tonfo del martello e il ronzio della sega elettrica. Ora quel luogo, grande e distrutto, non esiste più. Al suo posto ci sono stanze colorate - verdi e viola, rosse e gialle – e una palestra speciale, fatta di parquet sul pavimento e specchi alle pareti. Non è un paese delle meraviglie, ma un luogo reale, in corso Sebastopoli 272/E, e oggi apre le porte al pubblico dalle 10 alle 18 per l’inaugurazione.

Al suo interno da circa due mesi disegnano, recitano, scolpiscono ragazzi e ragazze con la sindrome di Down e non. Una fucina di idee dove si svolgono corsi di yoga, design e foto: alcuni aperti a tutti, altri rivolti espressamente alle persone con disabilità. Qui, tiene le sue prove, prima di andare in scena, la Compagnia delle Frottole che da quindici anni calca i palcoscenici torinesi. I maghi, che con un tocco della loro bacchetta hanno trasformato la zucca in carrozza, portano il nome de «I Buffoni di Corte», l'associazione senza scopo di lucro fondata nel 2008 da Luca Nicolino, Elena Follo e Sandro Remoto.

 

Vai all'articolo completo

 

Fonte: www.lastampa.it

Con il contributo di

Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT

menu dx Gli amici della Consulta su Facebook I video della Consulta su Youtube

Per essere sempre aggiornato sulle attività della Consulta, iscriviti alla nostra newsletter:
22/10/2014 "Se Arianna": storia di una famiglia

"Se Arianna" è il titolo di un libro che racconta la storia di una ragazzina di 19 anni con disabilità grave e della sua famiglia.

9/9/2014 Siamo belli anche noi

Un viaggio di Franco Fontana tra le opere di Palazzo Madama a Torino. Una mostra. Un libro: emozioni e riflessioni.

28/7/2014 L'uomo che dipingeva il silenzio

È il silenzio che circonda il protagonista di questo intenso romanzo, ha sempre vissuto nel silenzio, Augustin, perché è nato sordo. Il libro è stato finalista all’Orange Prize for Fiction.