Pari opportunità e accessibilità ai servizi sulla rete dei carburanti

Home News Pari opportunità e accessibilità ai servizi sulla rete dei carburanti
Pari opportunità e accessibilità ai servizi sulla rete dei carburanti

Pari opportunità e accessibilità ai servizi sulla rete dei carburanti

La rimozione di ogni ostacolo o barriera ai servizi offerti e in particolare l’assistenza agli automobilisti con disabilità anche presso le colonnine di distribuzione carburante adibite al self-service, consentendo in tal modo la pari opportunità nel fruire delle condizioni agevolate previste per tale modalità di rifornimento: lo prevede un protocollo d’intesa che verrà sottoscritto il 3 dicembre a Roma, nella Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, tra la FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paratetraplegici), l’Unione Petrolifera e varie Associazioni di categoria.

Promuovere e sostenere l’inclusione sociale, le pari opportunità e l’accessibilità ai servizi dei cittadini con disabilità anche presso gli impianti di distribuzione carburanti: è sostanzialmente questo il significato del protocollo d’intesa che verrà sottoscritto nel pomeriggio del 3 dicembre all’Hotel Ambasciatori Palace di Roma (ore 15), in coincidenza con la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, tra la FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paratetraplegici), l’Unione Petrolifera, in rappresentanza dei titolari degli impianti di distribuzione carburanti ad essa aderenti, e i gestori rappresentati dalle Associazioni di categoria FAIB Confesercenti, Fegica CISL e FIGISC/ANISA Confcommercio.

I firmatari del protocollo, dunque, oltre ad attivarsi per rimuovere ogni eventuale ostacolo o barriera ai servizi offerti sulla rete carburanti, facendo propri i princìpi di non discriminazione e pari opportunità, faranno sì che negli impianti aderenti all’iniziativa venga fornita assistenza agli automobilisti con disabilità, anche presso le colonnine di distribuzione adibite al self-service, consentendo in tal modo la pari opportunità nel fruire delle condizioni agevolate previste per tale modalità di rifornimento.
L’accordo prevede inoltre che, a partire dal 1° febbraio del prossimo anno, gli stessi impianti di distribuzione carburanti aderenti all’iniziativa, siano caratterizzati dall’apposito logo, qui a fianco pubblicato, posto in maniera ben visibile, a cura dei titolari, in modo da consentire la rapida identificazione dei punti vendita ove l’assistenza è assicurata.

«Si tratta di un’iniziativa – commenta Vincenzo Falabella, presidente della FAIP – che innanzitutto consentirà alle persone con disabilità un sicuro risparmio economico. Va detto infatti che l’utilizzo dell’autovettura, per le persone con lesione midollare, è sinonimo di autonomia e libertà di movimento e intervenire quindi sul risparmio per la spesa del carburante potrà certamente aiutare i tanti che utilizzano il proprio veicolo per il lavoro e/o per il tempo libero»

 

Fonte: Superando.it

 

Call Now Button
Carattere
Contrasto