Ubi Banca al fianco della Consulta per le Persone in Difficoltà

Home News Ubi Banca al fianco della Consulta per le Persone in Difficoltà
Ubi Banca al fianco della Consulta per le Persone in Difficoltà

Ubi Banca al fianco della Consulta per le Persone in Difficoltà

Mercoledì 10 giugno ore 18, sulla pagina Facebook de La Consulta per le Persone in Difficoltà, va in onda una puntata speciale che vuole testimoniare il rinnovo della partnership tra UBI Banca e la Consulta per le Persone in Difficoltà.

Fin dallo scorso anno l’istituto di credito ha voluto supportare la Consulta nella realizzazione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre, ma con il rinnovo della collaborazione per il 2020 il sostegno verrà ampliato anche ad altre attività svolte dalla CPD, sempre nell’ambito dell’inclusione sociale e, in particolar modo, finalizzate a fronteggiare l’emergenza sanitaria e sociale in corso.

Resta inoltre l’impegno di UBI Banca per la giornata del prossimo 3 dicembre, quest’anno ancor più significativa proprio alla luce del drammatico momento in corso che ancor più penalizza chi già è in condizioni di difficoltà. Un appuntamento annuale di rilevanza sociale rivolto alla collettività, che promuove su tutto il territorio piemontese attività, eventi, azioni di comunicazione e informazione finalizzate a sensibilizzare l’intera comunità su tematiche come l’integrazione e l’inclusione sociale.

In particolare UBI Banca ha sostenuto e preso parte a tutte le attività ad essa collegate, con il diretto coinvolgimento del proprio personale, ad esempio ospitando presso la sede torinese momenti significativi come la conferenza stampa e il convegno “Davvero liberi di scegliere?” nonché premiando i vincitori del “Premio 3 dicembre”.

Fra le attività promosse, da sottolineare la partecipazione a “Torino Solidale”, la rete di Associazioni che, insieme ai Servizi sociali della Città di Torino, raccoglie beni di prima necessità e provvede a distribuirli alle famiglie costrette in difficoltà economiche.

“Interpretare il ruolo di banca del territorio così come fa UBI – spiega Andrea Perusin, Direttore della Macro Area Territoriale Nord Ovest di UBI Banca – significa innanzitutto porsi al fianco delle comunità locali non solo assolvendo alla propria funzione di operatore economico, ma anche stimolando modelli virtuosi di sviluppo del tessuto sociale: un’attività resa possibile dal prezioso lavoro dell’associazionismo ed è pertanto per noi doveroso porci al fianco di tali realtà”.

 

“La collaborazione con Ubi Banca è nata nel 2019 e si è concretizzata nell’organizzazione degli eventi della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.

Un incontro proficuo, uno scambio di conoscenze, un arricchimento tra mondo del no profit e istituto bancario. La sensibilità sociale dell’associazionismo unita al pragmatismo dell’operatore economico rende possibile raggiungere obiettivi importanti in grado di rispondere in modo efficace, moderno, ai bisogni delle persone con disabilità, anziani e di coloro che sono in condizione di fragilità.” Francesca Bisacco, Presidente della Consulta per le Persone in Difficoltà.

 

Call Now Button
Carattere
Contrasto