Placeholder Image

Benvenuti alla premiazione del Premio Giornalistico

3 Dicembre - Paolo Osiride Ferrero

Preparati per una serata in cui celebreremo l’eccellenza del giornalismo e l’impatto positivo che può avere sulla vita delle persone.

Questo premio unisce due elementi fondamentali che si fondono in un’unica straordinaria occasione: il 3 dicembre, la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, che ha avuto origine nel 1993 grazie all’iniziativa della Commissione Europea e successivamente si è estesa a tutto il mondo nel 2008, e la figura ispiratrice di Paolo Osiride Ferrero, il Presidente storico della Consulta per le Persone in Difficoltà.

Un uomo che ha dedicato la sua vita a far progredire i temi legati alle persone con disabilità. Paolo Osiride ha avuto una visione audace, riconoscendo sin da subito l’urgenza di superare la barriera culturale che relegava i temi della disabilità al di fuori dei normali canali e del lessico della comunicazione.

Questa serata è dedicata a coloro che, come Paolo Osiride Ferrero, hanno abbracciato la sfida di trasformare la narrazione sulla disabilità, aprendo gli occhi del mondo e rendendo visibili le storie che meritano di essere raccontate.

Siamo qui per valorizzare i giornalisti, gli autori e tutti i creatori di contenuti che, con la loro passione, dedizione e impegno, hanno dato voce alle persone con disabilità, illuminando le loro vite e combattendo per una società più inclusiva e giusta.

IL PROGRAMMA DELLA SERATA PREVEDE:

Ore 18,00 – Inizio Accredito

Ore 18,30 – Saluti Istituzionali e Talk sui valori del Premio e dell’inclusione sociale con la partecipazione di

  • Silvia Bruno, giornalista e presidente Comitato Italiano Paralimpico Piemonte
  • Luigi Contu, direttore dell’agenzia di stampa ANSA e presidente della Giuria del Premio
  • Marco Ferrando, direttore del Master in Giornalismo "Giorgio Bocca"
  • Pasquale Quaranta,  giornalista e diversity editor La Stampa
  • Fabrizio Vespa, giornalista e coordinatore del Premio

Modera e conduce: Carla Piro Mander, giornalista. 

Ore 19,30 - Premiazione dei vincitori ufficiali per le tre categorie in concorso: Premio 3 dicembre Paolo Osiride Ferrero, Menzione Speciale Associazione Angelo Burzi e Menzione Speciale AccessiWay 

Ore 20,00 - Esibizione musicale del pianista e compositore Remo Anzovino 

Ore 20,30 - Long Drink, in collaborazione con l'azienda Domoria.

conosciamo i vincitori

Menu Item

Sabrina Pisu

PRIMO PREMIO

“Per la straordinaria capacità di scrittura con cui ha saputo raccontare la drammatica realtà degli istituti di pedagogia specializzata nel Cantone di Ginevra, dando vita a un grande reportage di denuncia sociale unito a un linguaggio aderente al giusto al approccio al mondo della disabilità. Grazie alla sua narrazione autentica e fedele ai fatti ha premesso di portare all’attenzione di tutti le gravi condizioni in cui versano bambini e adolescenti nelle scuole ghetto”.

Menu Item

Gianni Cipriano

PRIMO PREMIO

“Per lo sguardo carico di umanità attraverso cui è riuscito a fissare frammenti e momenti di vita di bambini e adolescenti dentro gli istituti di pedagogia specializzata nel Cantone di Ginevra, restituendoceli in tutta la loro verità e immediatezza”.

Menu Item

Marta Bandirini

MENZIONE SPECIALE - ASSOCIAZIONE ANGELO BURZI

“Per il segno raffinato ed innovativo con cui è riuscita a disegnare le tavole de “La bolla blu” facendo calare il lettore dentro le storie di ragazzi con disturbo dello spettro autistico e dei loro cari con grande delicatezza ed efficacia estetica. Un ringraziamento sentito per aver contribuito a far veder che anche il mondo della graphic novel può raccontare il mondo della disabilità in modo moderno e coinvolgente”.

Menu Item

Sara Del Dot

MENZIONE SPECIALE - ASSOCIAZIONE ANGELO BURZI

“Per la sapiente costruzione dello storytelling con cui ha dato la parola ai protagonisti de “La bolla blu”, rendendo comprensibile a tutti le problematiche quotidiane di ragazzi con disturbo dello spettro autistico e dei loro cari senza rinunciare a una prosa letteraria ricercata ed avvincente. Un ringraziamento sentito per aver contribuito a far veder che anche il mondo della graphic novel può raccontare il mondo della disabilità in modo moderno e coinvolgente”.

Menu Item

Angelo Greco

MENZIONE SPECIALE - ACCESSIWAY

"Grazie per saper rendere il tema della disabilità pop".

Menu Item

Remo Anzovino

PREMIO SPECIALE

“Per il suo talento straordinario grazie al quale la sua musica è acclamata in Italia e in tutto il mondo, coniugando insieme Arte, Bellezza e Inclusione Sociale”.

Giuria

La Giuria è presieduta da Luigi Contu, Direttore dell’Agenzia ANSA, con il coordinamento di Fabrizio Vespa ed è composta da giornalisti locali e nazionali: Stefano Arduini, Andrea Di Consoli, Giuseppe Gandolfo, Carlo Giacobini, Alessandro Giuli, Alberto Manzo, Antonella Mariani, Maria Teresa Martinengo, Lorenzo Montanaro, Tiziana Platzer.

Comitato tecnico e scientifico

Il Comitato Tecnico Scientifico a supporto della Giuria è composto da: Caterina Bima, Francesca Bisacco, Marco Borgione, Andrea Catizone, Marcello De Angelis, Marco Ferrando, Giovanni Ferrero, Pierumberto Ferrero, Maurizio Montagnese,  Giovanna Perino e Filippo Vecchio.

Image